Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

La Grande Bellezza è un progetto ideato e curato da Officinae Efesti. E’ stato selezionato dal MIUR e finanziato con i Fondi europei nell’ambito del Programma operativo nazionale – Potenziamento all’educazione al patrimonio culturale, artistico e paesaggistico.

Nasce con l’intento di trasformare la relazione fra i giovani e il patrimonio culturale – materiale ed immateriale – abbandonato, generando un ponte fra alcuni contesti periferici della provincia di Napoli; frutto di un grande lavoro di cooperazione e condivisione di intenti, il progetto è stato costruito in rete da 4 istituti scolastici, un’organizzazione del terzo settore e un soggetto istituzionale.

Il lavoro è cominciato nella sua fase preparativa con gli stakeholders dal luglio del 2018, nella sua fase pratica e laboratoriale a gennaio del 2019 e si è concluso a luglio del 2019, come ospiti speciali del Puglia Shaw case Kids, al Palazzo Reale di Napoli, all’interno del Napoli Teatro Festival.

La Grande Bellezza ha previsto 660 ore di laboratori formativi in 6 mesi, coinvolge 600 allievi – mettendo in connessione alunni delle scuole elementari, medie e superiori – attraversa le aree marginali di Acerra e Casalnuovo, passando per Napoli fino ad arrivare ai Campi Flegrei, presenta una didattica condivisa da 11 professionisti, lavorando sull’approfondimento e la contaminazione di discipline trasversali: esplorazione e mappatura dei territori attraverso il digital mapping, promozione e marketing del turismo sostenibile, indagine sulle ritualità campane, scoperta della sartoria d’eccellenza, digitalizzazione degli archivi, progettazione culturale, prassi e antropologia teatrale.

L’interdisciplinarietà dell’intervento ha messo in connessione l’esplorazione e la mappatura del patrimonio culturale – Antica Bottega di Arte di Giuseppe Tudisco Gigli di Nola, Scavi di Cuma, Casa Morra – Archivio d’Arte Contemporanea di Napoli, Teatro Rostocco di Acerra, Complesso Archeologico di Baia, solo per citarne alcuni – con il digital mapping, la promozione e il marketing del turismo sostenibile, l’indagine sulle ritualità campane, la scoperta della sartoria d’eccellenza, la digitalizzazione degli archivi e l’antropologia teatrale.

“La Grande Bellezza” ha coinvolti 4 Istituti scolastici dei territori di Acerra, Pozzuoli  e Casalnuovo di Napoli ed ha trovato l’adesione di MappiNa _ Mappa Alternativa della Città e della Sartoria Cesare Attolini, azienda riconosciuta a livello internazionale, che ha realizzato i costumi indossati da Toni Servillo nel film “La Grande Bellezza”, da cui il nome del progetto.

L’Associazione Culturale Officinae Efesti con il progetto “La Grande Bellezza” si aggiudica il premio “Patrimoni Viventi” indetto dal Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali e destinato ad associazioni, enti ed istituzioni di tutto il territorio nazionale.

TdC37_Appendice_Ravello Lab_patrimoni viventi

https://www.youtube.com/channel/UCdeq45Wu_IibIpbmwg6Ct6w?view_as=subscriber

Rassegna stampa LA GRANDE BELLEZZA

Torna in cima