Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

“Viaggio alla radice – settimana internazionale di studi teorici e pratici su Etienne Decroux” è stato il primo viaggio per ripercorrere il mimo corporeo di Decroux, la prima occasione in cui allievi-assistenti di generazioni diverse si pongono a confronto pubblicamente, mettendo in luce i mutamenti di linguaggio e di pratica. Una settimana di studi teorici e pratici, tenutasi a Belmonte Calabro (Cs) dal 13 al 19 settembre del 2003, organizzata dalle Associazioni culturali “Officinae Efesti” e “I Frati”, con la direzione artistica e organizzativa di Agostino Riitano e Paola Scialis / co-direzione, cura de “il diario di viaggio e assistenza ai workshop di Stefania Piccolo, che ha visto confrontarsi e lavorare gli allievi:

Marise Flach (allieva negli anni ’50)

blank

Marise Flach

Yves Lebreton (allievo negli anni ’70)

blank

Yves Lebreton

Michele Monetta, Eugenio Ravo e Maria Benoni (allievi negli anni ’80)

blank

Eugenio Ravo

 

L’esperienza di “Viaggio alla radice” è partita da un’attenta lettura dell’esperienza Decroux da parte di uno storico del teatro, che è il professore Marco De Marinis (docente e direttore del Dams di Bologna); un laboratorio pratico di due giorni con Marise Flach (docente alla scuola del Piccolo Teatro di Milano e collaboratrice di Giorgio Strehler) ed una sua testimonianza; laboratorio pratico di due giorni con Yves Lebreton (attore) con una sua conferenza; Michele Monetta (attore e regista) con due giorni di laboratorio; una conferenza ed un video-forum a cura dell’i.c.r.a. project; la proiezione del video “Mime corporal” con Yves Lebreton prodotto nel 1971 ad Holstebro presso l’Odin Teatret con la regia di Torgeir Wethal; una dimostrazione-spettacolo ed una conferenza a cura di Eugenio Ravo; una dimostrazione-spettacolo di Michele Monetta ed infine una tavola rotonda, coordinata da Maria Benoni.

blank

Tavola rotonda a cura di Maria Benoni

PH: DOMINIK HUBER

Direttore artistico e organizzativo "Viaggio alla Radice"

Agostino Riitano

Torna in cima